CONTRIBUTO EVOLUTIVO DEL MAESTRO YANG

alt

www.facebook.com/spartacus.bologna 

Come è noto secondo la tradizione cinese i movimenti codificati nelle forme sono legati ad un preciso significato marziale, è in questa ottica che si può cogliere il contenuto originario dei movimenti eseguiti di scatto nello stile Chen: si tratta del riferimento ad una finalizzazione, cioè ad una tecnica invasiva portata a termine (per esempio una pressione, effettuata tramite strangolamento, che si conclude con un colpo secco atto a provocare il decesso dell’avversario).

Leggi tutto...

L'ARTE DEL MAESTRO

"l'uomo di animo nobile aiuta gli altri a sviluppare quanto di buono c'è in loro" Confucio (Dialoghi, XII,16)

 

alt

 Il buon Maestro non teme il confronto, non è arroccato sulle proprie conoscenze o sulla propria posizione, conosce i propri limiti, è lungimirante e corretto (cfr. Lunyu, II,14), è autorevole ma non autoritario, comprensivo ma fermo, è esigente innanzitutto con sé, curando di aver prima raggiunto in se stesso tutto ciò che pretende dagli altri (cfr. Lunyu, V,12; XV,21; XV,24), non teme che i propri allievi possano fargli ombra, anzi ne favorisce la crescita:

Leggi tutto...

QI GONG E TAIJI

alt                   alt                            

FEDELTA' E FANTASIA DI SINERGIE

facebook.com/spartacus.bologna

Come si sa, secondo quella caratteristica ineffabilità e fluidità che caratterizza lo spirito cinese, il classico esercizio marziale di riscaldamento del Ba duan jin (gli otto pezzi, cioè movimenti, di seta) può essere anche usato come esercizio di defaticamento alla fine di un allenamento, come pure è noto che in Cina non pochi praticanti di Sanda (la specialità di combattimento libero) siano anche praticanti di stili interni, o che praticanti di stili esterni di Wushu siano allo stesso tempo cultori del Taijiquan o di altri stili interni, così come solitamente i praticanti di Taiji siano anche praticanti di Qi gong, sebbene questa disciplina, propria della medicina tradizionale cinese, non rientri nelle specialità delle arti marziali cinesi (appunto “Wushu”).

Dai tempi antichi dei monaci di Shaolin le scansioni dell’allenamento hanno un preciso, consolidato ordine:

Leggi tutto...

Scuola di Wushu Kungfu dal 1987 ... e molto altro

facebook.com/spartacus.bologna

Arti marziali cinesi: Changquan, Nanquan, Armi tradizionali cinesi, Sanda, Taijiquan, Qinna e altre applicazioni marziali, Qi gong.

Inoltre la Polisportiva Spartacus organizza corsi di: Pallavolo, Ginnastica e Difesa personale femminile, Pallacanestro, Preparazione atletica, Attività motoria di base per bambini piccoli, attività motoria e Wushu per non vedenti (gratuita, come per ogni diversamente abile che partecipi ad altri corsi della Polisportiva). Il tutto sotto la direzione di Claudio Albieri, Maestro di VI grado federale, un professionista delle scienze motorie con un ricchissmo curriculum formativo, costruito rigorosamente fra Italia e Cina, in seguito ad una forte esperienza agonistica e straordinariamente collaudato dalle numerose esperienze come formatore (a livello nazionale e internazionale), organizzatore di competizioni di livello nazionale sia nel Sanda sia nelle forme, preparatore di atleti di Wushu (di stili esterni, stili interni e Sanda) che hanno guadagnato i gradini più alti del podio in competizioni federali nazionali e internazionali (ottimi anche i risultati agonistici della squadra di Pallavolo!), Ufficiale di gara internazionale, Allenatore della Squadra Nazionale Italiana di Sanda Coni Fiwuk dei Campionati del Mondo di Wushu IWuF ad Hanoi (Vietnam) nel 2005, fondatore e direttore responsabile della rivista bimestrale "Shaolin Wushu" dal 1992 al 1997 e attualmente collaboratore per il settore Wushu con riviste a tiratura nazionale come Samurai, precedentemente anche Athlon e Zen Project, dal 18 luglio 2013 Presidente della Commissione Nazionale Insegnanti Tecnici di Sanda ... questo e molto altro è il Maestro Albieri per una offerta formativa costruita non solo su eccezionali competenze tecniche ma anche su una straordinaria passione educativa!

COMPETENZA, CONFRONTO, PROGETTO EDUCATIVO

                       alt

                      facebook.com/spartacus.bologna

Changquan, Nanquan, Taijiquan, Qi gong, forme a mani nude, forme di sciabola, di spada, di batone, di lancia, movimenti fondamentali, tecniche di calcio, tecniche di pugno, salti, cadute, concatenazioni, coordinazioni, esercizi tradizionali per la salute ... ecco alcuni degli elementi tecnici che entrano nel programma degli annuali esami interni per i praticanti di Wushu della Polisportiva Spartacus.

Si tratta dello stesso patrimonio didattico ricevuto dal Maestro Albieri direttamente in Cina e rigorosamente

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Cookies Policy"