IL WUSHU COME TANGRAM E ... BATTERIA

alt

 

Il tangram, noto gioco della tradizione cinese, consente di formare innumerevoli e complesse figure partendo da 7 elementi geometrici; l'armonioso passaggio dalla diversità e molteplicità all'unità, la varietà delle realizzazioni che si concretizzano dalla medesima base di partenza sono anche alcuni elementi tipici delle espressioni culturali e filosofiche della tradizione cinese, riscontrabili pure nel simbolismo del Tao.

Leggi tutto...

BUONI FRUTTI DA UNA BUONA PIANTA

  alt

 Dalla qualità dei frutti si riconosce la qualità di una pianta, ecco alcuni frutti del Maestro Claudio Albieri, direttore tecnico della Polisportiva Spartacus Bologna rispetto ai risulati dei suoi allievi: ai campionati Mondiali di Wushu 2011 -svoltisi ad Ankara- partecipa Matteo Cavalletti, ammesso nella nazionale

Leggi tutto...

TAIJIQUAN E SPIRITUALITA'?

http://www.facebook.com/spartacus.bologna

Il Taijiquan può ben indicare lo spirito orientale: ciò che vi si vede rimanda ad altro e in un modo particolarmente ineffabile! Un occidentale potrebbe interpretare questa specialità del Wushu come una sorta di meditazione in movimento, carica di valenze spirituali, mistiche oppure anche esoteriche: a questo proposito si può notare come il Taiji abbia di certo legami non trascurabili con il Taoismo, con la medicina tradizionale cinese e come innegabilmente giovi al benessere psicofisico e sia decisamente efficace nel rasserenare; peraltro la presenza di questi elementi non autorizza automaticamente a spingersi sui piani della spiritualità, si potrebbe correre il rischio di fare torto sia al Taiji sia alla spiritualità!

Leggi tutto...

DIVENTARE COME L'ACQUA

 

 

 

Il Wushu ha innegabilmente legami profondi con la storia, l’arte, la cultura, le filosofie ... della Cina, ce ne può dare in qualche modo testimonianza il famoso detto cinese: "gli studi letterari e le arti marziali sono i doveri del gentiluomo".

 

Leggi tutto...

RISCONTRO SUI BENEFICI DEL TAIJI E DEL QI GONG

 

 

I grandi frutti di una piccola pratica

Un’esperienza concreta sui benefici del Taijiquan e del Qi gong

Da circa due anni pratico con assiduità ogni mattina per circa una mezz’ora alcuni esercizi di Taijiquan e di Qi gong, questo di regola nei giorni feriali come in quelli festivi e di vacanza. Anzi considerando gli impegni familiari, dati ad esempio dalla gestione di quattro figli (che vanno dai 5 mesi ai 12 anni), i giorni lavorativi sono per me quelli in cui la pratica è più sicura, basta puntare la sveglia mezz’ora prima dell’alzata del figlio più mattiniero. E’ vero che un impegno portato avanti con assiduità richiede una certa dose di disponibilità al sacrifico e non è sempre immediatamente gratificante, la stanchezza a volte si fa sentire, ma è altrettanto vero che questo piccolo esercizio di disciplina (coerente con lo spirito marziale del Taiji) dà inequivocabilmente frutti abbondanti e buoni per la nostra salute psicofisica.

 

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Cookies Policy"